MilanoAntica

El Lorenz Vecchia

Una Poesia di Renato Colombo.

Qualche settimana fa abbiamo avuto il piacere di avere a Cena Renato Colombo, da sempre studioso e appassionato di dialetto milanese. Autore di racconti e poesie, come sostiene lui: “il dialetto è la mia lingua madre, avendola sentita per prima essendo nato in casa; l’italiano l’ho imparato a scuola, il milanese dalla mia famiglia sopratutto dalla nonna materna”.

Scrive questa poesia dedicandola allo Chef e con grande piacere la proponiamo di seguito:

El Lorenz Vecchia

L’è semper bell vess insèma a ‘n’amis

con l’Anchise l’è ancamò pussee

poeu quand el te mena in paradis

tì te voraria mai tornà indree

el m’ha portaa in d’on pòst bell, ma bell

che te par de veleggià sù cont i stell.

Naturalment seron foeura a mangià

in d’on ristorantin tutt noeuv a Pozzoeu

in doe lù e l’Oriana ghe stann de cà

on pòst doe gh’è on gioin, quasi ‘n fioeu,

ma che a l’è giamò on Rè in cusina

el sforna piatt in manera divina.

A l’è vun brao verament preparaa

se ved che el gh’ha ‘na gran passion

che di fornei l’è pròppi ‘nnamoraa

che nel coo gh’ha tanta intuizion

e pensà ch’el gh’ha domà vinticinch ann

mì son vegnuu foeura con gran scalmann.

Hoo saggiaa di gust noeuv, tutti divers

‘na cusina noeuva sperimental

l’ha slargaa i orizzont del mè univers

poeu con di prodòtt territorial

chì a Pozzoeu e chì l’avaria mai dii

che simil sensazion avria sentii.

On gioin poeu, ma ch’el farà tanta strada

mì già el ciami Lorenz el Magnifich

e pensi nò de ciappà ‘na cantonada

anzi, mì ve disi con fà pacifich

che on dì la vegnarà bella, bella

de la guida rossa la prima stella.

Gh’emm bisògn de chef gioin, ment fresch e bei

l’Italia l’è regina di fornei.

Poeu mì el disi semper e a l’è pales

numm semm cent, milla vòlt mej di frances.

Per l’amico Lorenzo grandissimo giovane chef 

con la speranza che ti porti nell’Olimpo degli Chef

Renato Colombo



IMPORTANTE

AVVISO ALLA CLIENTELA

"Ci scusiamo per il disagio, ma il ristorante Volm dovrà rimanere momentaneamente chiuso per dei problemi indipendenti al ristorante."